Ristorazione

Ciccio Sultano nuovo presidente delle “Soste di Ulisse”

Le Soste di Ulisse consiglio direttivo
24 nov 2015 - 16:45

MESSINA - Il consiglio direttivo delle Soste di Ulisse, riunitosi ieri all’Antica Filanda di Caprileone (Messina), ha rinnovato i propri organismi interni a seguito della prematura scomparsa del presidente Enrico Briguglio.

Lo chef Pino Cuttaia ha aperto i lavori con un ricordo di Enrico Briguglio e successivamente il consiglio ha nominato presidente all’unanimità lo chef due stelle Michelin Ciccio Sultano del Duomo di Ragusa.

Eletti anche Luciano Pennisi dello Shalai di Linguaglossa (Catania) come vice presidente vicario e Pino Cuttaia, riconfermato vice presidente.

Le Soste di Ulisse consiglio direttivo (1)

Il direttivo ha cooptato al proprio interno lo chef Nino Graziano, presidente emerito de Le Soste di Ulisse.

Orgoglioso il presidente Sultano: «Ringrazio i componenti del direttivo per avermi conferito questa importante responsabilità. Le Soste di Ulisse è oggi una realtà importante che rappresenta la qualità espressa dagli associati nel proprio lavoro quotidiano. Ci metteremo subito al lavoro - ha proseguito il neo presidente - per rendere sempre più forte il nostro brand».

Così invece lo chef Graziano ha commentato il suo ritorno: «Tornare nel direttivo è per me motivo di soddisfazione, sono molto appagato del grande percorso compiuto fin qui dall’associazione. Con il proprio esempio, Le Soste di Ulisse ha saputo rafforzare chi nel mondo della ristorazione e dell’accoglienza ha saputo rappresentare una Sicilia autentica».

L’associazione, nata nel 2002, raccoglie fra i propri associati 32 ristoranti gourmet, 20 charming hotel e 2 maestri pasticceri. Le Soste di Ulisse si avvalgono, inoltre, di 6 chef ambasciatori del gusto che sostengono l’associazione in Italia ed all’estero come Massimiliano Alajmo, Heinz Beck e lo stesso Nino Graziano.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento