Minacce

“O ci dai 500 euro o il cane muore”. Ruba l’animale del fratello per chiederne il riscatto

SPITZ
16 giu 2017 - 13:28

CALTAGIRONE - Per racimolare qualche soldo aveva pensato, insieme alla compagna, di sequestrare il cane del fratello per chiedere il riscatto.

Avevano escogitato il furto del cane di razza, uno Spitz del valore di circa 700 euro, rubato ieri pomeriggio da casa del fratello per poi minacciarlo telefonicamente: “O ci dai 500 euro o il cane muore”.

Il poveretto, terrorizzato, si è rivolto ai carabinieri della stazione di Caltagirone i quali hanno preparato la trappola per gli estorsori. Fingendosi favorevoli all’elargizione della somma richiesta la vittima contattava i malfattori che lo invitano a presentarsi intorno alle 23,00 in via Tenente Cataldo dove sarebbe dovuto avvenire lo scambio.

Sono stati così arrestati in flagranza il pregiudicato 50enne Pietro Spataro e la compagna 40enne, entrambi di Caltagirone, ritenuti responsabili del concorso in furto ed estorsione aggravati.

Pietro Spataro, 50 anni

Pietro Spataro, 50 anni

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA