Illecito

Chiavi di auto contraffatte: scatta la denuncia e il sequestro

gusci-chiavi-contraffatti-1
25 ott 2016 - 10:09

SIRACUSA - Producevano gusci di chiavi d’auto contraffatti . Per questo è scattato il sequestro e la denuncia dei titolari.

La Guardia di Finanza di Siracusa ha eseguito il 24 ottobre una serie di controlli nei confronti di società operanti nel settore della duplicazione delle chiavi. L’attività info investigativa ha permesso di individuare tre società di proprietà di due soggetti, residenti a Siracusa e Lentini, che producevano gusci in plastica delle chiavi di autovetture di case costruttrici conosciute a livello mondiale (Mercedes, Audi, Bmw).

L’attività delle Fiamme Gialle ha portato al sequestro di 800 oggetti, tra gusci e chiavi contraffatte, nonché di attrezzature varie utilizzate per la realizzazione dei prodotti. Tutti i soggetti coinvolti nella vicenda sono stati denunciati perché responsabili della vendita di prodotti industriali recanti marchi e loghi palesemente contraffatti (art 474 c.p.), nonché del reato di ricettazione per aver detenuto merce di dubbia provenienza (art. 648 c.p.).

L’abusivismo commerciale e la vendita di beni con i marchi contraffatti genera concorrenza sleale e rappresenta una distorsione del mercato ed una perdita di competitività economica per quei commercianti che, nella rigorosa osservanza delle normative, adottano comportamenti leciti negli approvvigionamenti di merce regolare a prezzi di costo più elevati.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA