Criminalità

Chiaramonte, notte di violenza: sequestrato un 15enne per tutta la notte e pestato da tre bulli

polizia di stato
22 ott 2015 - 12:38

CHIARAMONTE GULFI - Una notte di follia e violenza cieca ai danni di un ragazzino di 15 anni. E’ successo lo scorso martedì a Chiaramonte Gulfi. 

La vittima si trovava con degli amici in un bar frequentato anche da altri due avventori pregiudicati, Diego Riccobono di 36 anni e Bettabghor Rachid di 40, che in preda ai fumi dell’alcool hanno iniziato a molestare la comitiva.

RACHID BETTABGHOR, 13.09.1975 Algeria logo  RICCOBONO DIEGO, 08.02.1979 Ragusa logo

Molestie sempre più pesanti ai danni di due ragazze minorenni che si sono poi allontanate dal locale. Dopo qualche scaramuccia i due, aiutati da D.D. – un rumeno 25enne – hanno iniziato a picchiare il ragazzo e l’hanno condotto sino a Ragusa per sapere dove abitassero le ragazze e i loro nomi.

Per tutta la notte il minore è stato sequestrato e ha subito le vessazioni dei bulli. Al contempo il fratello della vittima ha denunciato la sua scomparsa alla polizia che si è subito attivata nelle ricerche con indagini approfondite.

Il 15enne è stato ritrovato sanguinante e con fratture al naso, alle costole e a un dito, nei pressi della stazione ferroviaria di Ragusa.

I tre sono stati fermati dalla polizia e adesso rischiano sino a 12 anni di carcere.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento