Viabilità

Cerza, via Sgroppillo tra buio, sporcizia e buche: “Sistemeremo tutto. È solo questione di tempo”

img-20161005-wa0018-1
6 ott 2016 - 06:35

CERZA - Dopo le tante segnalazioni giunte alla nostra redazione da parte di alcuni cittadini, ci siamo occupati di via Sgroppillo.

Nello specifico, questa strada appartenente a Cerza, è contesa tra il Comune di Catania e il Comune di San Gregorio di Catania. 

Se almeno una volta nella vita siete passati per quella via, avete sicuramente notato la mancanza di illuminazione. E non solo: tante e pure profonde sono le buche e, ai lati, è possibile ammirare le erbacce e la sporcizia.

Spesso, via Sgroppillo, viene accumunata a Ficarazzi ed è proprio per questo che la nostra prima telefonata è stata fatta al Comune di Aci Castello e dunque all’Assessore ai Lavori Pubblici Salvo Danubio che ci spiega come questa strada “non è di nostra competenza. Ficarazzi finisce dove hanno costruito un palazzo bianco completato da poco. A sottolineare ciò è una lampadina accesa posizionata lì appositamente dal Comune di Aci Castello”.

L’Assessore Danubio, inoltre, ci sottolinea come la pulizia di quella via stia molto a cuore anche a Ficarazzi essendo “un paesino pulito”.

Peccato che, rintracciato l’avvocato Ivan Albo in veste non solo di Assessore ai Lavori Pubblici ma anche come vicesindaco di San Gregorio, la situazione sembra essere un pò diversa. 

Facciamo un passo indietro e torniamo al lontano 2013 quando la Protezione Civile insieme al Comune di San Gregorio decide di sbloccare il progetto (nato negli anni ’80) di allargamento di via Sgroppillo sino a parte di via Nizzeti. Due lotti su tre vennero sbloccati e il terzo lotto che interessava proprio la strada di cui ci stiamo occupando non venne sbloccato dall’allora Amministrazione del Comune di Aci Castello che decise di “votare per il NO”.

Dunque, a questo punto, capirete anche voi che c’è qualcosa che non quadra: come mai il Comune di Aci Castello che tiene alla pulizia di Ficarazzi decise ai tempi di non far iniziare i lavori di allargamento della strada da 6 metri a 15 con tanto di illuminazione a destra e a sinistra e, infine, con una fognatura delle acque bianche del diametro di 2 metri? 

I dubbi che ci sorgono sono tanti ma, ad oggi, quello che maggiormente ci preme è rassicurare gli abitanti di quella zona spiegando che “l’illuminazione si farà, è solo questione di tempo”.

L’Assessore e vicesindaco Albo ci spiega come “circa due settimane fa avevamo spiegato ai cittadini che stiamo provvedendo ai lavori di illuminazione. I pali ci sono, i corpi illuminanti li mettiamo noi ed il gioco è fatto. Bisogna soltanto aspettare l’autorizzazione dell’Enel che non è ancora arrivata”.

Inoltre, “la strada verrà ripulita in questi giorni dalle erbacce e da tutto ciò che la degrada”.

“Mi assumo la responsabilità come vicesindaco del Comune di San Gregorio di garantire l’illuminazione di via Sgroppillo soprattutto per la sicurezza stradale”.

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA