Polizia

Cercano di ostacolare un’operazione antidroga: quattro arresti a Palermo

polizia-squadra-mobile-
18 mag 2016 - 12:14

PALERMO - Gli agenti della Squadra mobile di Palermo, coordinata da Rodolfo Ruperti, hanno tratto in arresto quattro palermitani nel quartiere popolare “Zisa”, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di Antonino Intravaia, 27 anni, e Salvatore Vitale, 53 anni, che avrebbero ostacolato l’arresto di due spacciatori, i fratelli Rosario e Nicolas Alessio Intravaia di 23 e 28 anni, nella cui abitazione sono stati ritrovati circa 50 grammi di hashish, che sono stati tempestivamente posti sotto sequestro.

Mentre i poliziotti portavano in questura i due spacciatori sono stati avvicinati da Vitale, consuocero di uno dei due fermati, e da Antonino Intravaia, fratello dei due, che si sono scagliati violentemente contro gli agenti.

Da lì ne è nata una colluttazione e gli aggressori sono stati sostenuti ed incentivati da numerosi familiari giunti sul posto prima dell’intervento di altri equipaggi della polizia che hanno ristabilito l’ordine nella zona.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA