Terrorismo

Ora c’è la certezza, Patricia Rizzo è morta

images
25 mar 2016 - 20:10

CALASCIBETTA - Purtroppo da qualche minuto c’è la certezza. La Farnesina ha comunicato ufficialmente che Patricia Rizzo, la donna italo-belga, originaria di Calascibetta, è tra le vittime dell’attentato alla metropolitana di Bruxelles del 22 marzo scorso.

Si temeva questo esito, era praticamente quasi certo, ma la speranza soprattutto della sua gente, in Sicilia, era ancora viva.

Anche l’’Ambasciata d’Italia a Bruxelles ha ricevuto conferma dalle autorità belghe dell’avvenuta identificazione della salma di Patricia Rizzo. La nostra Ambasciata a Bruxelles continuerà ad assistere i familiari, residenti in Belgio”.

Dal canto suo anche il ministero degli Esteri si stringe attorno ai familiari ed esprime i più profondi sentimenti di cordoglio per la tragica perdita.

Dopo giorni di attesa e ricerca angosciosa, è stato il cugino Massimo Leonora ad annunciarlo su Facebook. “Purtroppo Patricia non è più con noi”, ha scritto a fianco di una foto insieme.

L’avvenuta identificazione della salma della connazionale, uccisa dal kamikaze alla stazione metro di Maelbeek, è stata confermata anche dalle autorità di Bruxelles.

image

Nata in Belgio, ma originaria di Calascibetta, in provincia di Enna, Patricia era sposata e mamma di un bimbo, e lavorava come funzionaria di un’agenzia europea, la Erc, che si occupa di ricerca.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA