Criminalità

Catania, sparatoria a San Cristoforo: colpito ragazzino di passaggio

carabinieri
8 giu 2016 - 23:24

CATANIA - Due persone sono rimaste ferite in una sparatoria nel rione di San Cristoforo a Catania. I due sono il 40enne Sebastiano Musumeci che, già denunciato in passato per reati di droga, era l’obiettivo dei colpi di pistola e un 15enne che passava per caso.

Musumeci, colpito al torace, è ricoverato in prognosi riservata. Il ragazzo, centrato a una gamba, è fuori pericolo. Sull’episodio la Procura di Catania ha aperto un’inchiesta.

Fonti di Newsicilia.it fanno sapere che il responsabile dei colpi sparati nel rione San Cristoforo sarebbe stato arrestato dai carabinieri in via Giacomo Leopardi, di fronte la scuola elementare Giovanni Verga. I militari lo avrebbero inseguito e speronato con l’auto e messo in manette. La notizia è da accertare.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA