Tafferugli

Catania, si estende protesta dei commercianti e scoppiano disordini

I commercianti manifestano le loro proteste all'assessore D'Agata
I commercianti manifestano le loro proteste all'assessore D'Agata
13 ott 2014 - 00:02

CATANIA - Una settimana di fuoco, decisamente impegnativa per l’amministrazione comunale di Catania sul fronte del commercio.  Si intensificano le proteste dei commercianti per il nuovo assetto viario di numerose strade della città, protese indirizzate soprattutto nei confronti dell’assessore al commercio Saro D’Agata,  accusato di tenere in scarsissima considerazione le esigenze di un settore vitale per l’economia cittadina.

Anche oggi, domenica,  centinaia di commercianti si sono dati appuntamento al lungomare nei pressi di piazza Europa per manifestare per l’ennesima volta contro le scelte dell’amministrazione comunale. C’è stato un incontro fra rappresentanti dei commercianti e l’assessore D’Agata ed il faccia a faccia ha avuto momenti molto concitati. Per sedare gli animi dei più esagitati sono dovute intervenire le forze dell’ordine.

Foto 4 D'AgataFoto 3 D'Agata

Disordini di una certa consistenza si sono verificati invece poco distante, in piazza Nettuno, dove nel corso di una manifestazione ciclistica 4 paninari hanno aggredito uno dei partecipanti, Raffaele Lo Savio, ferendolo in maniera piuttosto seria. Il giovane ciclista è stato soccorso dalla sorella e da due vigili urbani ed accompagnato in ospedale dove è stato sottoposto alle cure del caso.

Raffaele Lo Savio

Raffaele Lo Savio

Tornando alla protesta dei commercianti, l’assessore D’Agata ha promesso, e non è la prima volta che lo fa, il suo impegno e la sua attenzione per problematiche di cui ha detto di essere perfettamente a conoscenza. Anche oggi si sono ripetuti gli slogan che avevano caratterizzato la protesta di venerdì sera in via Gabriele D’Annunzio. “Grazie assessore ci state affossando”. In quell’occasione i commercianti si erano mossi  in corteo con dei lumini.

Commenti

commenti

Gigi Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento