Arresti

Catania: sequestrate banconote false per oltre 21 mila euro. IL VIDEO

polizia
23 feb 2016 - 10:42

CATANIA - Tre giovani sono stati arrestati per detenzione e spendita di banconote false dagli agenti della polizia di Stato di Catania.

In manette sono finiti Giuseppe Costanzo, 27 anni, Danilo Giorgio Falsaperla, 21 anni, e Antonino Simone Zerbo, 20 anni.

Costanzo Giuseppe Falsaperla Danilo Giorgio Zerbo Antonino

Sequestrate banconote false dell’importo di 20 euro per un ammontare complessivo di 21.500 euro. I poliziotti avendo appreso che da qualche giorno alcuni giovani spacciavano banconote da 20 euro false, presso gli esercizi commerciali del centro cittadino, hanno tenuto sotto osservazione la zona fino a quando Falsaperla e Zerbo non sono caduti con le mani nel sacco.

I due sono stati sorpresi mentre cercavano di piazzare una banconota in un bar di Corso Sicilia. Il primo e’ stato trovato in possesso di quattro banconote false ed il complice con tre banconote dello stesso tipo di quella utilizzata nel bar.

L’attenzione degli investigatori si e’ poi concentrata su chi riforniva la piazza e cosi’ e’ stato individuato Giuseppe Costanzo, gia’ conosciuto alle forze dell’ordine. Nell’abitazione del giovane, nella zona delle “Salette”, gli agenti hanno trovato nascoste in un armadio, 1.060 banconote da 20 euro, tutte false e del tutto simili a quelle trovate in possesso di Zerbo e Falsaperla.

I tre sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Piazza Lanza, a Catania. Indagini sono in corso per individuare la stamperia delle banconote false.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA