Violenza

Catania, secondino aggredito da due detenuti nel carcere di Bicocca

carcere
15 feb 2016 - 19:12

CATANIA - Da tempo la Fp Cgil denunciava le condizioni in cui sono costretti a lavorare gli agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Bicocca. Quello che si temeva è infatti accaduto: sabato scorso un assistente capo è stato aggredito da due detenuti.

Al reparto Bicocca dovrebbero essere operativi 145 agenti, ma nella realtà ce ne sono solo 110, di cui solo 60 a turno si occupano del controllo dei detenuti. Una situazione che per la Fp Cgil avrebbe portato a spiacevoli conseguenze ed i fatti le hanno dato ragione.

“All’agente ferito va tutta la nostra solidarietà – commentano il segretario generale della Fp Cgil, Gaetano Agliozzo, e il segretario provinciale, Armando Garufi - e oggi chiediamo ai vertici del Dap (Dipartimento amministrazione penitenziaria) una convocazione urgente per affrontare in via definitiva il tema delle condizioni di vivibilità all’interno della Casa circondariale di Bicocca“.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA