Giallo

Catania, il marinaio norvegese sembra davvero scomparso nel nulla

Porto Catania
16 set 2015 - 18:04

CATANIA - È stato finalmente identificato il marinaio norvegese scomparso a Catania, che si trovava a bordo della nave Siem Pilot, di cui da lunedì 14 settembre, dalle 3.30, non si hanno più notizie. 

Sino a ieri, giorno in cui sono partite le prime ricerche, erano pochi gli elementi a disposizione e di cui, noi in primis, vi abbiamo raccontato (qui l’articolo).

Grazie all’ausilio degli agenti della Polizia Norvegese e della National Criminal Investigation Service (NCIS), è stato possibile avere maggiori informazioni sull’uomo. 

Secondo quanto si è saputo, il marinaio si chiama Benjamin Olafsson, ha una carnagione chiara ed è biondo. È alto 1,90 circa. 

Benjamin 1

Cosa importantissima sono i due elementi rinvenuti sui binari della metropolitana di Catania, una maglietta e un telefono cellulare, trovati precisamente nel tratto che va dalla stazione centrale al porto.

A Catania, infine, sono già giunti i parenti del marinaio assieme a un rappresentante dell’armatore della nave e a due sacerdoti. 

Si attendono comunque altri risvolti.  

Benjamin 2

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento