Polizia

Catania, scongiurati scontri fra tifosi. Sequestrati fumogeni e bombe carta

ultras
13 mar 2016 - 19:11

CATANIA - Un’accesa rivalità sportiva e, purtroppo, non solo sportiva.

Tra Il Catania e la Juve Stabia non corre buon sangue e in occasione dell’incontro di calcio tra le due squadre (e tra le due tifoserie), ci si poteva aspettare davvero di tutto.

Proprio al fine di scongiurare la possibilità che gli ultras delle rispettive curve, potessero entrare in conflitto, il questore Marcello Cardona ha disposto una serie di misure di ordine pubblico volte a prevenire episodi violenti.

I controlli all’ingresso dello stadio hanno fatto da filtro all’introduzione di diversi fumogeni, di vari altri oggetti vietati, e in particolare di uno striscione in onore del capo della Curva Sud, recentemente arrestato.

Sono stati, inoltre, allontanati diversi ultras catanesi che si erano “appostati” con tanto di passamontagna per aggredire, al momento opportuno, i tifosi della squadra ospite, tifosi che a loro volta non si erano “presentati a mani vuote”.

All’interno del loro autobus, infatti, sono stati trovati bombe carta, bastoni, mazze, tirapugni in acciaio, fumogeni e altri oggetti atti a offendere, sequestrati dagli agenti.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA