Furti

Catania, ancora gesta di criminalità al femminile

1280px-Lancia_K_Arma_dei_Carabinieri
28 mar 2016 - 17:20

CATANIA - Hanno provato a taccheggiare all’interno di alcuni centri commerciali, ma il tempestivo intervento dei carabinieri ha evitato che le loro malefatte andassero a buon fine.

In un primo intervento, i militari della compagnia di Gravina hanno fermato una trentatreenne e una diciassettenne che cercavano di rubare all’interno del supermercato Ipercoop del Katane mettendo merce di vario genere dentro le borse.

Stessa fine per una trentottonne rumena in azione da Auchan. La donna, sfruttando anche la figlia minorenne, ha cercato di eludere l’antitaccheggio per rubare delle bottiglie di liquori, nascondendole dentro la borsa. In totale, il valore della merce a rubata era di circa 300 euro.

Infine, al centro commerciale Le Zagare, è stata fermata una ragazza di 29 anni, colta con indumenti rubati per un totale di 400 euro.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA