Tribunale

Catania, la corsa a procuratore capo: Morvillo e Petralia quelli con maggiore anzianità

tribunale catania
Il palazzo di Giustizia etneo
24 ott 2015 - 11:04

CATANIA - Prosegue l’attesa per il nuovo procuratore capo che prenderà il posto di Giovanni Salvi a Catania, approdato da poco alla procura generale di Roma. I magistrati con maggiore anzianità in lizza sono Alfredo Morvillo, attuale procuratore di Trapani, e Carmelo Petralia, attualmente a Ragusa.

Gli altri candidati sono: il sostituto pg di Palermo, Annamaria Palma Guarnier, il procuratore aggiunto di Messina, Vincenzo Barbaro, i procuratori aggiunti di Catania, Amedeo Bertone e Carmelo Zuccaro, il sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia, Carlo Caponcello, il sostituto procuratore di Ragusa, Francesco Puleio, e il procuratore aggiunto di Agrigento, Ignazio Fonzo.

Mentre per il ruolo di procuratore aggiunto a Catania ci sono state 13 domande. Le hanno presentate: Rodrigo Gaetano Maria Merlo, Carlo Caponcello, Luigi Patronaggio, Francesco Puleio, Umberto Gioele Monti, Ignazio Fonzo, Giovanni Bombardieri, Roberto Rossi, Marcello Tatangelo, Luca Tescaroli, Pietro Pollidori, Giancarlo Longo, Antonio Di Bernardo.

Per il ruolo di presidente di Corte d’appello a Catania ci sono 12 domande. Si sono iscritti: Rosario Giovanni Russo, Cesare Vincenti, Sergio Del Core, Salvatore Barracca, Nunzio Sarpietro, Biagio Insacco, Letterio Aloisi, Maria Grazia Vagliasindi, Giovanni Dipietro, Giuseppe Meliadò, Dorotea Quartararo, Pietro Martello.

Otto magistrati hanno presentato le domande presentate al Csm per la nomina a avvocato generale di Corte d’appello a Catania: Carmelo Petralia, Annamaria Palma Guarnier, Francesco Chillemi, Carlo Caponcello, Luigi Patronaggio, Francesco Puleio, Concetta Ledda, Ignazio Fonzo

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento