Sanzioni

Catania, controlli a tappeto della Polizia nei locali del centro

polizia
7 mar 2015 - 11:13

CATANIA - Controlli a tappetto negli esercizi del centro storico di Catania da parte della squadra amministrativa della questura etnea.

I residenti del centro storico sono ormai esasperati dai casi di ubriachezza molesta, schiamazzi, danneggiamenti alle auto e alle abitazioni. La notte del 5 marzo sono stati controllati gli esercizi di vendita (i cosiddetti esercizi di vicinato), oltre a quelli di somministrazione di alimenti e bevande, nel quartiere dei Cappuccini.

Tra i tanti negozi controllati, molti dei quali in regola con le norme di legge, spicca un supermarket di San Cristoforo di proprietà di un cittadino bengalese. NewSicilia.it aveva già dato voce ai residenti che lamentavano dell’apertura sino a notte inoltrata dei “bangla alimentari” che somministravano birre e altri alcolici a prezzi modici,

I poliziotti della squadra amministrativa hanno “pizzicato” il titolare del supermarket mentre vendeva bevande alcoliche oltre l’orario previsto in licenza. Ovviamente, puntuale, è scattata la contravvenzione e la relativa sanzione amministrativa.

L’uomo non è nuovo a simili comportamenti – la medesima violazione era stata già precedentemente riscontrata dagli agenti –e la sua posizione è al vaglio degli investigatori per l’eventuale richiesta di ulteriori e più gravi sanzioni amministrative.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento