Agricoltura

Catania, Coldiretti favorevole al taglio delle tasse

Coldiretti Catania
6 nov 2015 - 16:40

CATANIA - «Chi vive di agricoltura viene esentato dal pagamento dell’Imu e dell’Irap, come annunciato dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina all’incontro, con i trentamila della Coldiretti, all’Expo il 15 settembre nella giornata dell’agricoltura italiana».

Lo ribadisce Giovanni Pappalardo, presidente della Coldiretti Catania, riferendosi alla manovra contenuta nel disegno di legge di stabilità 2016 sul settore agricolo, che prevede l’azzeramento dell’IRAP e la cancellazione dell’IMU per coltivatori diretti ed imprenditori agricoli, sia nei terreni in pianura che nelle aree montane.

«L’esenzione dell’IMU per i terreni agricoli in pianura va estesa anche ai terreni concessi in affitto almeno in ambito familiare. Da valutare positivamente l’esenzione riguardante l’IRAP per le imprese che esercitano le attività agricole titolari di reddito agrario e l’incremento delle percentuali di compensazione IVA per prodotti latteario caseari».

«Inoltre - ha concluso Pappalardo - la Coldiretti ha sottolineato l’esigenza di prevedere un analogo incremento delle percentuali di compensazione IVA per la cessione di animali vivi, che consentirebbe il sostegno adeguato alle imprese di allevamento rispetto alle gravi difficoltà reddituali, dovute alla crisi del settore zootecnico».

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento