Solidarietà

Catania, il Cervantes aiuta le famiglie in difficoltà con il “magazzino sociale”

ma
26 ago 2015 - 09:42

CATANIA - In tempi di crisi e di disimpegno i ragazzi dello Spazio Libero Cervantes e di Assalto Studentesco si sono spesi per aiutare le famiglie catanesi in gravi difficoltà economiche.

Con l’operazione “magazzino sociale” i militanti hanno raccolto diversi pacchi di spesa nei vari supermercati etnei.

“Mentre le istituzioni erano ‘chiuse per ferie’ – dichiara Francesco Chittari dello Spazio Libero Cervantes – noi non abbiamo dimenticato nemmeno ad agosto la grave situazione economica di decine di famiglie catanesi”.

spazio

“Oggi in tanti – continua Chittari - si sentono abbandonati da questo stato e da queste istituzioni che a più livelli hanno responsabilità diretta di questa situazione. Con il nostro piccolo gesto e la grande solidarietà di tanti catanesi abbiamo potuto far sentire la nostra vicinanza a chi vive più di altri, situazioni di estremo disagio”.

“La gente è stanca, è arrabbiata, – conclude l’esponente del Cervantes – non ne può più di questa macelleria sociale, della latitanza della Stato, ed è per questo che troveranno in noi il migliore alleato: Magazzino sociale sarà sempre a disposizione dei catanesi in difficoltà. Dalle nostre parti le chiacchiere stanno a zero.”

Per chiunque volesse contribuire attivamente al Magazzino sociale può contattare inviando una mail a info@spazioliberocervantes.it o attraverso i nostri canali social.

E’ possibile consegnare spesa alimentare a lunga conservazione o vestiti in buono stato presso lo Spazio Libero Cervantes in via Santa Sofia 42 il martedì e il giovedì dalle 17 alle 19,30.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento