Gup

Catania, assenteisti Asp rinviati a giudizio. Udienza il prossimo 11 novembre

preso da: www.cataniatoday.it
preso da: www.cataniatoday.it
6 mar 2017 - 18:40

CATANIA - Continua lo scandalo degli assenteisti in Sicilia, in particolar modo nel Catanese.

Il Gup Alessandro Ricciardolo, infatti, ha rinviato a giudizio i 19 dipendenti dell’Asp etnea accusati di truffa in merito ad un’inchiesta della Procura di Catania sulla mancata presenza dei dipendenti nelle sedi di Gravina, Sant’Agata li Battiati e Tremestieri Etneo, come richiesto dal procuratore Carmelo Zuccaro ed il sostituto Fabio Regolo.

L’accusa è quella, ovviamente, di essersi allontanati dal lavoro dopo aver timbrato il proprio cartellino o peggio averlo fatto timbrare da un collega in loro assenza. Tra gli imputati figura anche il nome di Angelo Lombardo, fratello dell’ex governatore della Regione Sicilia Raffaele.

L’Asp intanto si è costituita parte civile con l’avvocato Isabella Altana: l’udienza, a questo punto, avrà luogo il prossimo 11 novembre dinnanzi alla prima sezione penale monocratica del Tribunale di Catania.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA