Polizia

Catania, arrestati due ventenni per rapina e lesioni plurime

castagna
3 lug 2015 - 18:07

CATANIA - Nell’ambito dell’incremento dell’attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, predisposta dal questore Marcello Cardona, personale della Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti dei catanesi Christian Longo di 20 anni e Orazio Castagna di 22 anni, responsabili dei reati di rapina aggravata, violenza e lesioni. Le complesse ed articolate indagini sono state condotte dalla Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile. Secondo la ricostruzione dei fatti, i due malviventi si sarebbero introdotti all’interno di una gioielleria, entrambi a viso scoperto, aggredendo il titolare ed un’impiegata, scaraventandoli per terra ed immobilizzandoli. Dopo aver sottratto i gioielli sul tavolo e quanto vi era in cassaforte, avrebbero usato la commessa come ostaggio per poter fuggire a bordo di un motociclo. Attraverso l’analisi delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza il personale della Squadra Mobile è stato in grado di riconoscerli ed individuarli.

Un altro episodio, avvenuto nell’aprile 2014, vede protagonista Longo e altri due criminali che malmenano una signora che stava rientrando nella propria abitazione trascinandola con violenza all’interno della casa, dove poi l’hanno rapinata in presenza dei due nipoti minorenni anch’essi oggetto di violenza e derubati. Anche in questo caso decisive si sono rivelate le immagini, registrate da una telecamera di videosorveglianza posta nella stessa via dell’abitazione della vittima, che hanno permesso la istantanea identificazione di Longo.

Commenti

commenti

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento