Aggressione

Catania: ambulante sferra un pugno a un vigile urbano e gli rompe tre denti

vigili_urbani
Immagine di repertorio
20 apr 2015 - 11:21

CATANIA – Un pugno sferrato al volto con una violenza inaudita, un dolore fortissimo alla bocca e tre denti rotti. Una serata sventurata quella che ieri ha visto un vigile urbano posizionarsi in via del Rotolo per un servizio contro gli abusivi.

Il classico atteggiamento di sfida, quello dell’ambulante, tipico di chi è nel torto ma non vuole ammetterlo… anzi aggredisce piuttosto che fare un mea culpa.

Benvenuti in una delle strade più gettonate dai venditori ambulanti… benvenuti, lo ripetiamo, in via del Rotolo, a pochi passi dal lungomare di Catania. 

Sono le 23,30 circa quando una pattuglia della polizia municipale passa da questa strada per un regolare servizio di controllo finalizzato a contrastare gli abusivi ma mai nessuno poteva immaginare cosa sarebbe accaduto di lì a poco.

Uno dei due vigili scende dalla macchina, si avvicina ad un commerciante della zona e chiede tutte le autorizzazioni che accertino la regolarità dell’attività commerciale… passano pochi istanti, l’ambulante è un abusivo e quindi non ha nulla da mostrare, si agita, risponde male, anzi provoca il vigile.

Una parola di troppo, uno sguardo di sfida e con atteggiamento fulmineo, l’ambulante carica e sferra un pugno in pieno volto al vigile, rompendogli tre denti.

Questa è la moviola di quanto è accaduto ieri sera in città. Sul posto sono arrivate quattro pattuglie della polizia e si è creata la baraonda, sotto gli occhi sbalorditi dei passanti.

Dopo il forte spavento e avere trascorso la notte all’ospedale Garibaldi, questa mattina il vigile è stato sottoposto ad una visita odontoiatrica e poi è stato dimesso.

Al momento l’autorità giudiziaria è stata allertata e si attendono ulteriori risvolti sulla vicenda.

Vittoria Marletta – Giorgia Mosca

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un pensiero su “Catania: ambulante sferra un pugno a un vigile urbano e gli rompe tre denti

  1. Fabrizio Alì

    E’ semplicemente uno schifo…..tutto cio’ che e’ illegale non puo’ essere contestato perche’ poi si rischia di essere aggrediti…..ma se non interveniamo allora e’ omissione ……siamo polizia e non siamo polizia …….insomma siamo sempre tra l’incudune e il martello…fin quando non avremo una riforma che definira’ una volta per tutte il nostro status giuridico conviene fare gli impiegati ….08,00 / 14,00 e 14,00 / 20,00 Sabato , Domenica , festivita’ varie e nottate a casa e che se la suonino e se la cantino le altre forze dell’ordine visto che noi siamo poliziotti di serie B e gli altri invece sono da champion league e tanti auguri per lo sfortunato collega

Lascia un Commento