Digos

Catania, allontanato dal territorio italiano tunisino con precedenti di polizia

polizia
23 feb 2017 - 17:36

CATANIA - Nella giornata di ieri è stato allontanato dal territorio nazionale, per motivi di pubblica sicurezza, con accompagnamento diretto alla frontiera aerea, B. S., un soggetto tunisino di 32 anni gravato da numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio. In particolare lo stesso è noto alle forze di polizia per reati quali lesioni, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, rapina e furto aggravato oltre ad essere stato sottoposto a varie misure custodiali, fra cui quella nell’ospedale psichiatrico giudiziario.

Lo stesso è stato fermato dagli agenti mentre svolgeva l’attività di parcheggiatore abusivo e, nell’occasione, ha rivolto frasi oltraggiose e minacciose a poliziotti e cittadini. L’uomo ha inoltre dichiarato e dimostrato di essere coniugato con una cittadina rumena, al fine di evitare il rimpatrio, ma gli accertamenti condotti dalla D.I.G.O.S., oltre a tracciarne la pericolosità sociale, hanno consentito di verificare che il matrimonio fosse di comodo al fine di regolarizzare la posizione sul territorio nazionale.

In seguito a queste verifiche, l’ufficio Immigrazione ha emesso il provvedimento di allontanamento per motivi imperativi di pubblica sicurezza, convalidato dall’Autorità Giudiziaria e che ha consentito l’accompagnamento in Tunisia di B.S..

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA