Violenza

Catania, aggrediti due dipendenti del cimitero

Cimitero Viagrande: lunedì avvio manutenzione straordinaria e consegna dei lavori per 224 loculi
13 set 2017 - 09:03

CATANIA -Un nuovo, grave, inaccettabile episodio di violenza verso dipendenti comunali che volevano far rispettare le regole!“.

Esordisce così il sindaco di Catania Enzo Bianco intorno alle ore 20 di ieri sul suo profilo facebook… di cosa sta parlando?

Dell’ennesima aggressione, come se quella all’ispettore Licari non fosse bastata; sono stati infatti pestati due dipendenti della Catania Multiservizi.

Ricostruiamo l’accaduto con le stesse parole del primo cittadino catanese: “A seguito dell’allerta meteo che segnalava il rischio di fortissimi venti anche a Catania, con rischio di caduta rami, ho emesso una ordinanza con chiusura nel pomeriggio di ieri (lunedì 11 settembre, ndr.) dei Parchi cittadini e del Cimitero. Proprio al cimitero - continua Bianco - due dipendenti della Catania Multiservizi che stavano facendo rispettare l’ordinanza, sono stati selvaggiamente aggrediti da alcune persone che non volevano uscire. Domattina i vertici di Multiservizi su mia precisa direttiva, presenteranno denuncia. Spero - conclude il Sindaco - che anche stavolta i responsabili siano individuati. È difficile far rispettare le regole nella nostra città. Una minoranza arrogante e incivile resiste e reagisce ma con l’aiuto delle forze di polizia e della Magistratura ce la faremo!“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA