Sequestro

Catania, a 80 anni, sotto la gonna del vestito albanese, cocaina per 200mila euro

28 ott 2014 - 11:08

CATANIA - Trasportavano cocaina per un valore, al consumo, di 200mila euro, ma qualcuno ha fatto una soffiata alla polizia che li attendeva al varco. È così che sono stati arrestati due albanesi, Avdiaj  Fatmir (cl.1990) e Kasmi Bledar (cl.1992), responsabili, in concorso tra loro, di trasporto di sostanza stupefacente.

La Squadra Mobile Sezione “Antidroga”, attraverso i suoi canali investigativi,  apprendeva che, nel pomeriggio di sabato 25 ottobre, sarebbe giunto un carico di droga trasportata da cittadini di nazionalità albanese. Veniva segnalata anche il tipo, una Ford Fiesta.

Ai caselli dell’autostrada, a San Gregorio, dopo lunghe ore di attesa, arrivava l’auto segnalata con  tre persone a bordo, tra cui un’anziana donna, dai tratti somatici dei balcani.

xhubleta 28-10-14
Proprio l’anziana donna albanese, K. H., ultra ottuagenaria, si presentava con abito tipico albanese – la “xhubleta” costituito da una gonna lunga a forma di campana, mantello e copricapo bianco -.
Ad una accurata perquisizione dell’anziana donna, zia di uno degli arrestati, sotto la gonna, coperta peraltro dal mantello, venivano rinvenuti 3 panetti di cocaina per un peso complessivo di 2 kg. circa legati tra loro da un filo di spago.

I due albanesiI sono stati rinchiusi nel carcere di piazza Lanza a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre l’anziana ma arzilla nonnina, in ragione dell’età avanzata è stata denunciata in stato di libertà.

La droga del valore di circa 70.000 euro, avrebbe fruttato su “piazza” 200.000 euro circa.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento