Violenza

Cassibile: padre picchia figlia invalida con la complicità della convivente

maltrattamento violenza abuso
23 feb 2015 - 17:51

CASSIBILE - I carabinieri di Cassibile hanno arrestato con l’accusa di maltrattamento in famiglia e sequestro di persona un uomo di 50 anni, originario di Noto ma residente a Cassibile e la convivente rumena di 39 anni, entrambi incensurati.

La coppia avrebbe compiuto ripetute violenze fisiche e psicologiche nei confronti della figlia dell’uomo, una ragazza di 23 anni: invalida civile.

Le violenze sarebbero cominciate nel 2011 con l’avvio della convivenza tra il padre e la nuova compagna…

Vediamo il servizio di VideoMediterraneo

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento