Delitto Loris

Veronica Panarello sottoposta a risonanza magnetica

Veronica Panarello
27 apr 2016 - 19:59

CATANIA - Fisicamente diversa e sciupata, ma pronta ad un ennesimo esame decisivo e importante per decretare il suo stato mentale: Veronica Panarello oggi pomeriggio è stata sottoposta ad una risonanza magnetica che dovrebbe stabilirne l’infermità mentale o meno.

La donna, accusata di aver ucciso suo figlio Loris, è stata scortata verso le ore 15 dal carcere di Piazza Lanza fino a una clinica in viale XX Settembre. Il controllo è stato richiesto dal suo difensore, l’avvocato Francesco Villardita su indicazione dello psichiatra Pietro Pierini dell’Università di Pisa e del neuropsicopatologo Giuseppe Sartori dell’Università di Padova.

La donna, stando a quanto descritto, è sembrata abbastanza tranquilla al momento degli esami. Adesso si attendono solo i risultati, che saranno determinanti ai fini del processo in corso contro la Panarello.

In buona sostanza gli esami a cui Veronica viene sottoposta dovranno dimostrare la sua totale, ridotta o nulla capacità di intendere e di volere.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA