Omicidio

Caso Loris: il giudice aggiorna l’udienza all’11 maggio

mamma di Loris 2
17 mar 2016 - 18:23

RAGUSA – Come si prospettava è stata davvero un’udienza lampo quella del processo, con rito abbreviato condizionato, a Veronica Panarello, davanti al Gup di Ragusa Andrea Reale.

Il giudice ha fissato entro il prossimo 20 aprile il termine per il deposito della perizia psichiatrica sull’imputata e ha aggiornato l’udienza al prossimo 11 maggio.

Consulenti del Gup e periti di parte si sono recati oggi nel carcere di piazza Lanza a Catania per uno dei due incontri, previsti per la perizia, con l’imputata Veronica Panarello. Mentre il successivo si terrà domani.

Come ricordiamo, in uno dei precedenti incontri, la donna ha accusato il suocero, Andrea Stival, di avere assassinato il piccolo Loris, per timore che potesse rivelare al padre la relazione extraconiugale con la nuora.

Dopo queste accuse, Andrea Stival è stato iscritto nel registro degli indagati e sentito dal sostituto procuratore Marco Rota. L’uomo si è mostrato molto collaborativo rispondendo a tutte le domande e ha sempre negato sia la relazione con la nuora che l’omicidio del nipote.

Per di più l’alibi di Stival è stato confermato dalla compagna Andreina Fiorilla, sentita come persona informata sui fatti.

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA