Arresto

Senza casco e assicurazione, gli sequestrano il motorino e scatta l’aggressione in piazza Palestro

polizia manette
11 nov 2015 - 11:55

CATANIA - È accaduto ieri pomeriggio in piazza Palestro. 

Intorno alle 17,30 cinque poliziotti sul camper, durante un normale servizio di controllo, hanno fermato due venticinquenni catanesi a bordo di un motorino.

Alla richiesta di patente e libretto… il vuoto. Non avevano il casco ed erano sprovvisti di assicurazione ma nonostante questo l’arroganza l’ha fatta da padrone e impavidi i due hanno deciso di lanciarsi sugli agenti con minacce, ingiurie e “cazzotti”.

Insomma scene da film girate sotto gli occhi dei passanti. Il duello vedeva due “ragazzetti”, ai quali sicuramente il coraggio non manca, e cinque poliziotti.

La scazzottata è scaturita dalla decisione degli agenti di sequestrare il motorino. Ed ecco che l’ira funesta del proprietario, aiutato dall’amico, è esplosa e dal semplice sequestro si è passati all’arresto.

I due, infatti, sono stati portati in questura, in via Manzoni, e ora devono rispondere di resistenza, violenza, minaccia, oltraggio oltre che chiaramente di guida senza patente.

Commenti

commenti

Giorgia Mosca



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento