Siap

Carenza di personale di polizia stradale sulla tangenziale ovest di Catania

Fonte immagine: BlogSicilia
Fonte immagine: BlogSicilia
19 mag 2017 - 16:50

CATANIA -  La situazione in alcune strade a scorrimento veloce della provincia di Catania è a tutti gli effetti penosa e il personale di polizia stradale è ai minimi storici. Sono rimasti in poco meno di 20 gli operatori di Polizia in servizio nella tangenziale ovest, dal casello di San Gregorio al ponte Primosole e al viale Mediterraneo

La Polizia Stradale di Catania, ha una dotazione di 60 uomini e donne di cui solo 20 in servizi di pattugliamento stradale, riesce a malapena a costituire una sola pattuglia a turno che se distratta per rilievi stradali o per altre competenze, lascia tutta l’arteria incustodita, ben oltre 26 chilometri di percorso da controllare.

Analoga se non peggiore, la situazione dei distaccamenti di Caltagirone e Randazzo carenti del 50% del loro organico. La situazione della Polizia Stradale si è aggravata a causa della tristemente famosa Speeding review, i cui effetti si sono manifestati già dall’anno scorso. 

La “nuova” dirigenza quindi, non è riuscita a effettuare un passo avanti e la situazione diventa sempre più complicata. Il S.I.A.P. ha già inviato al Compartimento della Polizia Stradale una “lettera dettagliata a seguito dell’incontro di cui attendiamo un esito concreto. Troppo poco il personale destinato al pattugliamento su strada, una grave carenza che andrebbe subito colmata e che non possono pagare i cittadini“.

Il S.I.A.P. confida in una soluzione immediata, in quanto “altrimenti sarà costretto ad attivarsi con vibranti proteste a favore, non solo del personale operante, ma anche per gli utenti che osservano le norme del codice della strada e che rischiano la vita a causa degli automobilisti, incuranti del rispetto altrui, che con il loro comportamento causano evidenti pericoli“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA