Novità

Carabinieri, il nuovo comandante Gargaro si presenta alla città di Catania

Gargaro
24 set 2015 - 11:38

CATANIA - A pochi giorni dall’addio ufficiale del comandante Alessandro Casarsa, promosso a rango superiore a Roma, arriva la presentazione di colui che ha già preso il suo posto, il colonnello Francesco Gargaro.  

Sposato e con due figli, Gargaro ha intrapreso la carriera militare nel lontano 1982 quando entrò alla “Nunziatella” di Napoli per poi frequentare l’Accademia di Modena, la “Scuola Ufficiali Carabinieri” di Roma e, infine, il “Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze” al “Centro Alti Studi della Difesa” di Roma. Nella capitale si è laureato in Giurisprudenza e in “Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna” e ha inoltre conseguito due master. 

Il grande curriculum gli ha permesso di intraprendere un’ottima carriera che lo ha portato a ricoprire diverse cariche prestigiose tra cui quella di Comandante delle Compagnie di Bianco (Reggio Calabria), Viareggio e Roma-Casilina. In seguito ha prestato servizio all’Ufficio Operazioni del Comando Generale dell’Arma, è stato a capo del Battaglione “Campania” di Napoli-Secondigliano e del Gruppo Napoli II di Castello di Cisterna, nell’hinterland partenopeo. L’ultimo incarico prima di essere assegnato a Catania, è stato quello di Capo Ufficio Personale Marescialli al Comando Generale dell’Arma di Roma. 

Al suo primo incontro con la stampa, Gargaro si è detto entusiasta di iniziare questa nuova esperienza nella città etnea ed è convinto di continuare con successo il lavoro portato avanti dal suo predecessore Casarsa con cui si è scambiato diverse telefonate nelle ultime settimane. Priorità la lotta alla criminalità organizzata. Con poche parole Gargaro ha fatto intendere che da oggi a parlare per lui saranno i fatti: “Nessun progetto, solo tanto lavoro e tanta concretezza“.

Commenti

commenti

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento