Tradizione

Catania, nominati i 12 responsabili per le festività di Sant’Agata

Sant'AGata
19 gen 2015 - 17:38

CATANIA - La città di Catania si appresta a rendere omaggio a Sant’Agata e i giorni che precedono le festività in onore della patrona sono sempre ricchi di fermento.

Proprio qualche giorno fa, il sindaco Enzo Bianco insieme all’arcivescovo metropolita Salvatore Gristina ha reso noto il programma delle celebrazioni agatine 2015, un percorso definito, di concerto, da Curia e Comune all’insegna della tradizione.

Nominato anche il nuovo Maestro del Fercolo, Claudio Consoli, mentre lo storico cerimoniere del Comune, Luigi Maina, resta confermato responsabile del Comitato per i Festeggiamenti. 

Il giovanissimo Claudio Consoli ha nominato 12 responsabili di comprovata moralità per la gestione delle festività (5 al Fercolo, 1 allo Scrigno, 1 alle Maniglie, 2 al Baiardo, 1 alla Casa del Fercolo, 2 allo smaltimento della cera).

I 5 responsabili del Fercolo saranno Luciano Mirabella, Matteo Minacapelli, Benedetto Principato, Michele Bonanno e Ugo Tomaselli

Luigi Alberti sarà il responsabile dello Scrigno, Salvatore Diolosà, invece, ricoprirà il ruolo di responsabile delle Maniglie.

Giuseppe Laudani e Antonio Spina sono stati nominati responsabili, rispettivamente, del Baiardo anteriore e posteriore.

Responsabile della Casa del Fercolo sarà Luigi Sciolti mentre Giuseppe Testa e Gaetano Pierini si occuperanno dello smaltimento della cera.

 

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento