Violenza

Il cantante Maurizio Indelicato picchiato, minacciato e derubato

Maurizio Indelicato1
1 feb 2016 - 18:41

TRAPANI – Fatto sconvolgente di violenza accaduto lo scorso sabato sera. Il cantante Maurizio Indelicato, noto cantante di Campobello di Mazara classificatosi al 1° posto alla finale di Fiuggi Cantagiro 2013, ne è stato la vittima.

La notizia è stata diffusa dallo stesso cantante, tramite un video postato su Facebook dove racconta l’incubo che ha vissuto.

La storia ha inizio sabato sera, durante l’esibizione di Maurizio in un locale dove conosce quattro ragazzi, due coppie di giovani. Durante la serata gli si avvicinano svariate volte, complimentandosi per la sua performance. Al termine della serata i giovani gli chiedono un passaggio e per gentilezza il cantante li fa salire a bordo ma, come racconta in lacrime nel suo video, si è ritrovato in macchina con “quattro animali“.

Durante il viaggio in auto i ragazzi lo hanno insultato, picchiato e minacciato di morte, infine derubato. “Non vi fidate di nessuno“, dice il cantante che preferisce non specificare il luogo dell’accaduto “per non creare problemi in paese“.

Data l’aggressività dei quattro non esclude che avessero bevuto e fatto uso di stupefacenti.

Per porre fine all’immotivata punizione, Maurizio è costretto a fuggire, abbandonando la sua auto con i due ragazzi e le due ragazze che non erano per nulla intenzionati a scendere.

A soccorrere il cantante due ragazzi, che lo hanno aiutato ed accompagnato a sporgere denuncia. “Essere buoni non serve a niente – dice con amarezza Maurizio – poteva finirmi molto peggio. Non vi fidate”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA