Odio

Caltanissetta, spacciava notizie false su social e blog: denunciato dalla polizia postale

FACEBOOK NUOVA
30 ago 2015 - 12:00

CALTANISSETTA - In rete sono numerosissimi i troll e i professionisti dell’odio. Però le segnalazioni e l’intervento della polizia postale può mettere un freno alle calunnie e alle falsità. È il caso di un giovane di 20 anni della provincia nissena denunciato in stato di libertà, per istigazione alla discriminazione razziale.

Il giovane gestiva un sito in cui venivano inserite notizie prive di fondamento riguardanti atti criminali compiuti da extracomunitari nei confronti di cittadini italiani. Le notizie, successivamente, circolavano on-line, su vari blog e profili di social network.

Il ragazzo ha dichiarato di non avere risentimenti nei confronti di soggetti di diverse nazionalità e che lo scopo di tale attività era quello di attirare l’attenzione degli utenti sul sito guadagnando, con i banner pubblicitari, dagli ingressi degli utenti.

Le indagini della Polizia Postale di Catania sono state avviate a seguito della segnalazione di un giornalista di un quotidiano locale, circa l’esistenza di tale sito che conteneva notizie infondate.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento