Delinquenza

Caltanissetta: palpeggia donne e ruba portafogli. Arrestato iracheno

stazione ferroviaria
25 mar 2015 - 18:03

CALTANISSETTA - Vagava per il centro della cittadina nissena palpeggiando passanti e rubando portafogli. Il suo nome è Dana Assad di anni 31, un uomo di origine irachena che ha completamente terrorizzato la zona della stazione ferroviaria nelle ultime ore.

La segnalazione alla sala operativa è giunta da parte di un poliziotto che si trovava proprio in quella zona, il quale ha assistito al palpeggiamento di una giovane ragazza da parte dell’uomo.

Ancora prima dell’arrivo degli agenti, il poliziotto è prontamente intervenuto per impedire che lo straniero proseguisse nel suo insano gesto criminale. forti grida hanno che intimavano di fermarsi e che hanno portato il 31enne a darsi alla fuga e salire su un treno in sosta, dove, dopo aver rovistato tra i bagagli dei passeggeri, e rubato un portafogli si è successivamente dileguato in direzione Villa Cordova.

È proprio lungo questa via che il fuggitivo è stato bloccato dalle forze dell’ordine che hanno potuto recuperare il portafogli.

Alla fine di una colluttazione l’uomo è stato condotto in questura e sottoposto ai rilievi dattiloscopici della polizia scientifica.

 

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento