Tragedia

Caltanissetta, gli scoppia una fistola nel braccio: muore ragazzo di 21 anni

ospedale Sant'Elia
18 lug 2016 - 10:29

CALTANISSETTA - Una morte lenta ed atroce per un ivoriano a Caltanissetta.

È il tragico epilogo di una storia iniziata lo scorso giovedì sera intorno alle 21. Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto ma, dalle prime ricostruzioni, pare che dei passanti abbiano visto in via Magione il ragazzo di 21 anni riverso a terra in una pozza di sangue.

In un primo momento hanno pensato che la causa di quella terribile scena fosse un precedente accoltellamento che aveva coinvolto il giovane, ma una volta in ospedale, i medici hanno costatato che il sangue fuoriusciva a causa dello scoppio di una fistola.

In sostanza pare che il giovane fosse affetto da una grave patologia come il diabete e che per questo fosse sottoposto a dialisi.

Nei giorni seguenti i medici dell’ospedale Sant’Elia hanno potuto fare ben poco per il giovane originario della Costa D’ Avorio. Le sue condizioni, infatti, si sono piano piano sempre più aggravate fino alla morte.

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA