Aggressione

Caltagirone: picchia l’ex fidanzata e poi si scaglia contro i carabinieri

maltrattamento violenza abuso
14 apr 2015 - 19:29

CALTAGIRONE - È completamente uscito di senno, ieri sera,il trentottenne che ha aggredito violentemente la sua ex compagna nel Calatino. La furia, causata dalla decisione della donna di chiudere la relazione, ha spinto la vittima a rifugiarsi a casa dello zio che, terrorizzato dall’atteggiamento dell’aggressore, ha chiamato il 112.

Immediato è stato l’intervento dei carabinieri che, una volta sul posto, si sono resi conto della criticità della situazione. Furioso per la fine della sua storia d’amore, l’uomo ha aggredito anche i militari che, dopo una colluttazione, sono entrati in casa e hanno messo in salvo la donna mentre l’ex compagno continuava a inveire contro di lei.

La vittima è stata trasportata all’ospedale di Caltagirone dove ha ricevuto le cure per le lesioni riportate.

Non si è trattato di un caso isolato, solo pochi giorni fa l’aggressore era stato denunciato all’autorità giudiziaria a causa del suo atteggiamento violento sempre nei confronti della ex compagna.

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento