Disagi

Emergenza idrica a Messina, cominciati lavori a Calatabiano

acqua
10 nov 2015 - 20:13

MESSINA - L’emergenza per la mancanza d’acqua a Messina prosegue e ci si adopera per cercare di sopperire, seppur in minima parte, al problema. 

Oggi, infatti, sono cominciati i lavori a Calatabiano per realizzare una condotta che possa portare l’acqua della tubazione del Fiumefreddo a Messina. Alcune voci avevano parlato di uno stop immediato, ma a distanza di poco tempo è giunta la smentita da parte della struttura commissariale.

Per essere più precisi, questa mattina è arrivato il materiale ed è stato analizzato il lavoro da svolgere, complice il monitoraggio della frana attraverso attrezzature specifiche. A fare il punto della situazione è stato il commissario delegato per l’emergenza idrica a Messina Calogero Foti: “Tutto sta procedendo come previsto e domani continueremo i lavori come da programma”.

Quasi tre settimane fa una prima rottura alla condotta del Fiumefrddo lasciò la città senza risorse idriche. Non senza difficoltà, il problema fu risulto attraverso una saldatura, che a distanza di pochi giorni ha ceduto. 

In seguito, tra il rincaro dei prezzi per l’acqua e l’intervento delle autobotti, fu presa la decisione di creare un bypass tra diverse tubazioni per riuscire a rifornire di acqua la città. Soluzione poco efficace per volere del destino: dopo due giorni anche questo collegamento cedette, riparato a sua volto dopo poco tempo.

Oggi, quindi, i primi interventi, nella speranza che il problema si risolva in tempi brevi.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento