Polemica

Bufera a Messina per la chiusura del Piemonte

Ospedale Piemonte Messina
26 set 2014 - 20:02

MESSINA – “Non si può accettare che l’ospedale Piemonte venga chiuso o ridimensionato. Il sindaco deve prendere una posizione a difesa dell’ospedale placando, in questo modo, ogni polemica legata alla lettera che ha inviato all’assessore regionale alla salute - afferma Marcello Minasi, presidente del comitato Salvare l’ospedale Piemonte -. In quello scritto non si evinceva affatto la sua ferma posizione per evitare la chiusura di un nosocomio che è punto di riferimento dell’intera città, anzi venivano proposte improbabili alternative”.

Al primo cittadino, Renato Accorinti, tutti chiedono di prendere una posizione chiara organizzando una conferenza dei servizi con prefetto, assessore regionale alla salute, direttore generale dell’assessorato alla salute, presidente e componenti della VI commissione regionale e parti sociali.

Non c’è tempo da perdere e servirebbe agire. È bufera.

“É una battaglia trasversale - aggiunge Minasi - La posizione del consiglio comunale di Messina è chiarificatrice. Deve essere proprio il sindaco a dover convocare tutte le parti coinvolte nella vicenda dell’ospedale Piemonte e non il direttore generale, Michele Vullo. Il Comitato vorrebbe che si ponesse la parola fine una volta per tutte ad un’ingiustificata agonia concentrando, invece, le forze per dare un nuovo impulso alla vocazione del nosocomio, quale punto di riferimento per l’emergenza – urgenza”.

Commenti

commenti

Giorgia Mosca



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento