Carabinieri

Bronte, pensionato investe mamma e figlio davanti alla scuola e fugge

carabinieri-in-azione
28 apr 2015 - 16:31

BRONTE - È successo ieri mattina in via Giacosa a Bronte. Una donna di 37 anni scende dalla propria auto, prende per mano il figlioletto, di appena 6 anni, ed attraversa la strada per accompagnarlo a scuola. All’improvviso dall’incrocio sbuca una Fiat Panda che, non accorgendosi dei pedoni, investe di striscio mamma e figlio scaraventandoli in terra. Il conducente dell’auto, pur vedendo i due feriti, invece di fermarsi continua la sua marcia e fugge via.

Sul posto arrivano immediatamente i carabinieri della locale Stazione che fanno prestare soccorso alle vittime da un ambulanza del 118. Per fortuna, madre e figlio visitati al pronto soccorso dell’ospedale di Bronte riporteranno un leggero stato di alterazione emotiva e delle lesioni guaribili in pochi giorni.

I militari, attraverso la testimonianza di alcuni passanti, riescono a ricostruire la dinamica dell’incidente e a rintracciare, tramite la targa, l’investitore, un 67enne di Bronte, che nel frattempo si era rifugiato in casa della sorella a Catania. L’uomo è stato denunciato per lesioni personali e omissione di soccorso.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento