Informazione

Botti di Capodanno, consigli utili per proteggere gli amici a quattro zampe

botti-di-capodanno-570x350
30 dic 2016 - 06:30

Tipici dei festeggiamenti dell’ultimo dell’anno sono i botti di Capodanno: sono ormai più di 1.400 i Comuni italiani che, prima di Natale, hanno firmato le ordinanze di divieto parziale o totale dei giochi pirotecnici. 

A rimetterci di più sono gli amici a quattro zampe, dai cani ai gatti, che avendo un udito più sviluppato del nostro rischiano, ogni anno, la vita.

cba8ca1b7c426ada67b28c0d1ae9981b_w450_h300_cp_sc

Per l’occasione abbiamo deciso di elencare alcuni consigli utili per salvaguardare i vostri cuccioli: innanzitutto non dovete mostrarvi troppo protettivi, questo alimenterebbe le loro paure. Teneteli in casa, meglio se in una stanza in penombra lontana dai rumori. Se potete, minimizzate i botti accendendo della musica (anche la tv va bene). Non legateli al guinzaglio perchè con lo stress del momento potrebbero strozzarsi, al massimo, passeggiate insieme a loro, anticipando nettamente l’orario dei bisogni. 

Alcuni accorgimenti, invece, sono differenti per i mici: non guardateli negli occhi, potrebbero diventare aggressivi. Non lasciateli da soli in giardino o in balcone, potrebbero farsi male, scappare o buttarsi di sotto. Preparategli un rifugio alternativo già individuato, magari sotto il letto.

Nei casi più gravi chiedete al veterinario di fiducia un blando sedativo per tranquillizzarli.

Ponete particolare attenzione, infine, ai cuccioli, agli animali più anziani e a quelli cardiopatici. 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento