Tragedia

Borgo Nuovo, lite condominiale finisce nel sangue: un morto e due feriti

Omicidio Borgo Nuovo
25 giu 2016 - 16:48

PALERMO - Un morto, un ferito grave e uno lieve e cattura dell’assassino. È il bilancio di una lite condominiale finita in tragedia.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio nel quartiere Borgo Nuovo di Palermo. Le due famiglie hanno avuto una discussione accesa, sfociata nella rissa e nel sangue. Uno dei rissanti, Francesco Lo Monaco di 49 anni, infatti, ha preso la pistola uccidendo Vincenzo Barbagallo (67 anni) e ferendo i figli Domenico (48) ed Elvira. Subito dopo si è barricato nel suo appartamento.

Immediato l’intervento dei carabinieri e della polizia, che hanno avuto molte difficoltà a raggiungere il killer. Una barriera umana, infatti, ha cercato di difenderlo. Una sfida dialettica lunghissima, culminata nella resa dell’assassino, che ha consegnato l’arma da fuoco.

Fermati per favoreggiamento, invece, coloro che si sono opposti all’intervento delle forze dell’ordine.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA