Truffa

Boom di recensioni e prenotazioni: peccato che il B&B era abusivo

FOTO B&B .
26 mag 2017 - 11:21

CATANIA - Nell’ambito dei servizi disposti, volti all’intensificazione dei controlli delle strutture ricettive in vista del G7 di Taormina e in prossimità di obiettivi sensibili interessati dal transito dei numerosi viaggiatori, la polizia ha individuato un B&B totalmente abusivo.

In prossimità dell’Aeroporto Fontanarossa infatti, gli agenti si sono imbattuti in un Bed & Breakfast sprovvisto di S.C.I.A, la Segnalazione Certificata di Inizio Attività prevista dalla legge. La struttura, che all’interno si presentava in tutto e per tutto con le caratteristiche di un B&B, aveva camere da letto arredate, bagni, bigliettini promozionali e insegne pubblicitarie.

Sono stati inoltre reperiti dai militari i registri su cui erano annotate le prenotazioni - anche in questo caso fuori legge – con decine di nomi di persone già ospitate senza la copia di alcun documento identificativo e altre in procinto di arrivare, le cifre incassate dal B&B da gennaio ad oggi, il pos Bancomat per i pagamenti e le recensioni di chi già vi aveva alloggiato.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro amministrativo. Il titolare, che peraltro è stato più volte già condannato per truffa e svariati precedenti penali, è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria per la mancata comunicazione di persone alloggiate, ed è stato segnalato al Comune per la chiusura dell’attività e alla guardia di Finanza per i reati tributari.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA