Autolesionismo

La Blue Whale colpisce la Sicilia: 14enne nissena fermata in tempo

blue-whale
30 mag 2017 - 19:42

CALTANISSETTA - Il misterioso e pericoloso gioco della Blue Whale sbarca, purtroppo, anche in Sicilia: il primo caso nell’isola è accaduto a Caltanissetta.

Una ragazzina di 14 anni, mentre si trovava nel bagno della scuola si è tagliata il dorso di una mano. Si tratta di una delle tappe del macabro gioco, che culmina nel suicidio, che la vittima, con l’aiuto di qualcuno, deve filmare e postare in rete.

Del caso della giovane si stanno occupando gli agenti della polizia postale, i quali cercano i malfattori che si sono messi in contatto, tramite internet, con la vittima. La ragazzina è stata ritrovata nel bagno da alcuni compagni, preoccupati dal fatto che la giovane non facesse più ritorno in classe.

Secondo le prime indiscrezioni, la ragazzina ha sofferto a causa di alcuni problemi familiari, rendendola facile preda di questi attacchi pscicologici. la scuola che frequenta si è messa avanti in prima persona per offrire alla giovane un programma riabilitativo.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA