Affari

Blitz al Comune di Siracusa: sequestrati documenti su progetti affidati senza gara

Comune-di-Siracusa
16 nov 2015 - 08:22

SIRACUSA - I carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura hanno sequestrato nel comune di Siracusa numerosi documenti riguardanti progetti e servizi affidati a terzi senza alcuna evidenza pubblica.

Il sequestro è stato disposto nell’ambito di un’indagine coordinata dal procuratore capo, Francesco Paolo Giordano, e diretta dal sostituto, Marco Di Mauro, scaturita dallo stesso filone investigativo che nelle scorse settimane aveva già portato all’acquisizione della documentazione concernente l’affidamento per la realizzazione di un campo estivo per ragazzi da parte del Comune di Siracusa all’associazione Zuimama.

Questa volta sono stati sequestrati gli atti relativi ai progetti denominati “La città degli artisti e degli Elfi” e gli atti riguardanti la “installazione di un maxi schermo in Piazza Duomo in occasione della visita del corpo di Santa Lucia nel dicembre 2014″, entrambi affidati dall’Assessorato Politiche culturali-turismo e spettacolo alla società Medea di Siracusa, nonché i documenti concernenti la “realizzazione del sito web Siracusa Film Commission”, affidata dal medesimo alla ditta Globalsystem di Milano e, infine, il “Restyling del sito istituzionale del Comune di Siracusa”, affidato dal Dirigente del Settore Gestione del Sistema Informativo e Politiche di E- Government , alla ditta Giovanni Latino di Siracusa.

Tutta la documentazione sequestrata è già al vaglio dei militari della sezione di polizia giudiziaria – aliquota Carabinieri – della Procura di Siracusa, ai quali sono state affidate le indagini.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA