Operazione

Blitz anticaporalato: nel mirino azienda agricola di Vittoria con 44 lavoratori in nero

Guardia-di-Finanza
2 ott 2015 - 09:48

RAGUSA - Operazione anticaporalato tra le province di Ragusa e Caltanissetta.

Il titolare di un’azienda e altre quattro persone sono state denunciate. Ben 44 i lavoratori romeni in nero o con buste paga fittizie.

È il risultato delle indagini condotte dalla guardia di Finanza di Ragusa tra Acate e Gela. Le Fiamme gialle hanno eseguito controlli su un’azienda agricola con sede legale a Vittoria, ma di fatto operante a Gela, in contrada Piano Stella.

È stato accertato che le cinque persone hanno costituito un’organizzazione specializzata nel reclutamento di manodopera a basso costo da utilizzare nelle serre per la raccolta dei pomodori.

Il blitz nell’azienda da parte dei finanzieri ha permesso di individuare i 44 romeni, dimoranti tra Vittoria ed Acate, tra cui 4 minorenni e 20 donne. Degradanti anche le condizioni igieniche in cui tutti operavano.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento