Solidarietà

“La Bisaccia del Pellegrino”, mensa sociale a Paternò

Paternò.
28 ott 2015 - 17:51

PATERNÒ - Mancano due giorni al’inaugurazione del mensa sociale “La Bisaccia del Pellegrino“; l’iniziativa prenderà infatti il via venerdì 30 ottobre alle ore 18,30.

Ogni sera, a partire, presumibilmente, da giorno 9 novembre, sarà garantito un pasto caldo ai cittadini di Paternò che vivono una situazione di povertà e di assoluto disagio; il numero di beneficiari si aggira intorno alla sessantina, ma è destinato a crescere. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune (Assessorato ala Dignità della Persona e Infanzia), IPABSalvatore Belia“, la Caritas Vicariale e il Volontariato sociale.

A coordinare il servizio mensa e quindi i tanti volontari che ogni sera si alterneranno, sarà il diacono Salvatore Mazzamuto. Inoltre, ai cittadini che usufruiranno del servizio sarà rilasciato un tesserino da parte dei servizi sociali del Comune. 

Per capire le motivazioni che hanno portato alla nascita di questo evento basta leggere le dichiarazioni di Salvo Galatà, assessore alla Dignità della Persona e dell’Infanzia: “Lavoriamo per l’attivazione della mensa da poco più di due anni, ovvero dal momento del mio insediamento, perché riteniamo necessario un nostro intervento, considerato che dalle alti sedi istituzionali non giungono risposte concrete che permettano lo sviluppo del territorio e la piena occupazione dei cittadini. Nella nostra città, quotidianamente, tocchiamo con mano l’elevato fabbisogno alimentare di tanti concittadini che, a vario livello, sono costretti a seguire una dieta con apporti nutrizionali insufficienti. È una richiesta di dignità a cui nessuno può rimanere indifferente. Come amministratore sento sinceramente di ringraziare quanti in questi due anni, difficili ma entusiasmanti, hanno garantito il loro impegno affinché questo traguardo venisse raggiunto”.

Il progetto non si ferma però qui, infatti per coinvolgere l’intero paese sarà avviata una compagna di sensibilizzazione, per poter permettere, a chiunque lo vorrà, di partecipare attivamente portando avanti l’iniziativa e migliorando quindi il tenore di vita di tanti compaesani. 

Questa Amministrazione sta dando massima priorità alla solidarietà, concentrando ogni tipo di investimento per dare delle risposte concrete alle fasce più deboli della comunità, valorizzando al massimo l’interazione fra le istituzioni cittadine e le associazioni di volontariato” evidenzia Mauro Mangano, sindaco di Paternò. “Pur della carenza di risorse, stiamo riuscendo a garantire continuità nei servizi di assistenza ai disabili, oggi migliorati grazie all’apertura, la scorsa settimana, del Centro di Viale dei Platani, e stiamo tendendo una mano a chi vive il dramma della disoccupazione e dell’indigenza, grazie allo strumento dei Lavori Occasionali Accessori e, tra poco, anche con la mensa sociale“. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento