Giustizia

Bimbo di 9 anni, da solo a casa, morì per crisi respiratoria: sotto processo i genitori

aula-tribunale
20 gen 2017 - 10:21

MARSALA - Lo hanno lasciato da solo a casa e per questo lui è morto, adesso sono sotto processo.

È la storia di una famiglia di Marsala: i genitori Vladimir Margian ed Emilia Ivanciu e del loro figlio di nove anni che soffriva di una gravissima malattia, encefalopatia cronica infantile e tetraparesi spastica.

Il tutto è successo nella notte del 26 ottobre 2013. I genitori escono da casa e lasciano il piccolo, per qualche ora, forse anche meno da solo a casa. Completamente incapace di autonomia il piccolo è stato colto da una crisi respiratoria e per questo è morto. 

Per questo motivo, sono finiti sotto processo, davanti la Corte di Assise di Trapani due coniugi romeni residenti a Marsala:

Il reato contestato è quello previsto dall’articolo 591 del codice penale, commi 3 e 4. E cioè abbandono di minore, nonché di soggetto affetto da grave patologia. 

Il processo è appena cominciato.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento