Accordo

Biancavilla, la Sp 156 verrà bonificata. Il sindaco: “Ora denunciate gli incivili”

Sp 156 Biancavilla
5 lug 2016 - 18:55

BIANCAVILLA - La strada provinciale 156 di Biancavilla verrà ripulita e scatteranno i controlli con la videosorveglianza: è passata la linea dell’amministrazione comunale all’incontro interlocutorio di stamani con i funzionari della Città Metropolitana di Catania per l’annosa vicenda della trafficata arteria invasa dalla spazzatura, di competenza dell’ex Provincia.

A rappresentare l’amministrazione Comunale è stato l’esperto in materia di rifiuti Pasquale Lavenia, che ha ribadito l’esigenza per il Comune di ridare decoro all’intera strada provinciale 156, cominciando dal tratto che ricade nel territorio di Biancavilla, assicurando un rapporto di piena collaborazione.

Da qui, l’accordo raggiunto tra i due enti: verrà avviata un’azione di bonifica del tratto di strada e verrà realizzato un sistema di videosorveglianza a cui si aggiungeranno specifici e mirati controlli da parte della Polizia provinciale che potranno elevare i relativi verbali, con multe di 600 euro per chi abbandona i rifiuti, oltre a denunciare gli incivili che potranno essere penalmente perseguibili, come previsto dalla legge.

Adesso si attende la convocazione della Conferenza dei Servizi per rendere operativo il pacchetto di interventi da attuare in sinergia con il Comune: infatti, l’amministrazione comunale ha garantito l’impegno di farsi carico del 50% del costo complessivo dei lavori, annunciato dal sindaco Pippo Glorioso“Oggi è stato messo un importante tassello per mettere fine alle criticità della provinciale 156 – hanno dichiarano all’unisono Glorioso e Lavenia – siamo convinti che la collaborazione tra i due enti sarà proficua. Noi abbiamo fatto la nostra parte, adesso l’impegno deve essere di tutti i cittadini a cui chiedo di collaborare per mantenere pulita la strada, denunciando coloro che sporcano e che creano un danno all’ambiente, all’immagine del territorio anche per una questione economica, perché per ripulire una strada da cumuli di spazzatura vengono utilizzati i soldi della comunità che potrebbero essere spesi per garantire altri servizi ai cittadini”.

 

 

 

Il copyright della foto appartiene a “Biancavilla Oggi”

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA