Evento

A Belpasso “Expandere 2015″: un destro per l’edilizia

Expandere 2015
4 nov 2015 - 18:25

CATANIA - L’evento di rete più importante dell’anno durante il quale sarà possibile conoscere a 360 gradi tutto il mondo di Compagnia delle Opere, a partire dal presidente nazionale Bernhard Scholz.

Si chiama “Expandere 2015″ la manifestazione organizzata dalla Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, che si terrà a Belpasso il 10 novembre.

Expandere 2015 (1)

Molti gli argomenti presentati: si passa infatti dal nuovo mercato del biologico alle novità normative sul Jobs Act, passando al Cohousing nel settore dell’edilizia e i nuovi scenari di sviluppo all’interno di questo mondo.

Inoltre, ci saranno degli incontri B2B: opportunità di confronto, conoscenza e formazione che saranno gli ingredienti di un’iniziativa che, nel pieno spirito di CdO, vuole creare opportunità di crescita professionale.

«Il modus operandi di Compagnia delle Opere - spiega la direttrice di CdO Sicilia Orientale, Cristina Scuderi - ci indirizza ad incontri semplici, efficaci ed esaustivi su tematiche attuali e significative per la vita di un’azienda. Ci soffermeremo sul mondo dell’e-commerce, nuova frontiera del commercio, a molti ancora poco noto; approfondiremo il tema del cohousing, nuova e interessante opportunità del settore edilizio, e dell’internazionalizzazione, dando gli strumenti adatti agli imprenditori interessati ai mercati esteri».

L’assemblea conclusiva di Expandere 2015 vuole inoltre lanciare un messaggio alla politica, come spiega il presidente di Compagnia delle Opere Salvatore Abate«Invitiamo tutto il mondo politico ad esprimersi in merito alle problematiche e alle esigenze del mondo imprenditoriale del nostro Mezzogiorno. Chiediamo alla politica di ascoltarci e rapportarsi con noi, desideriamo un confronto concreto, franco e leale, e soprattutto la capacità di ascoltare e raccogliere gli input positivi che arrivano dalle imprese e da Cdo».

Salvatore Abate e Cristina Scuderi

Nella foto, Salvatore Abate e Cristina Scuderi

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento