Furto

Beccati a rubare dentro una scuola: quattro arresti, due minorenni

carabinieri
9 mar 2017 - 11:33

AGRIGENTO - Si stavano adoperando per rubare le tubature in rame dagli impianti idrici e di riscaldamento della dismessa scuola “Mendola”, in piazza Alicata, di Favara.

I quattro ladruncoli, due dei quale minorenni, sono stati arrestati dai carabinieri della tenenza di Favara per furto aggravato in concorso. Dopo i primi movimenti sospetti, le forze dell’ordine hanno immediatamente circondato l’area per evitare la fuga dei malviventi.

Mentre i due maggiorenni, ovvero Giuseppe Marchione di 19 anni, e Marian Tugui di 18 anni, romeno residente a Favara, sono stati beccati all’interno del cortile del vecchio istituto scolastico nel tentativo di fuggire, i due minorenni, di 15 e 16 anni, invece, si erano nascosti all’interno dello scantinato dello stabile.

Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che al primo piano i quattro avevano già sistemato delle tubature in rame, per un peso di circa 10 chili. Inoltre, i carabinieri hanno trovato anche degli arnesi da scasso, cioè due pinze e un martello.

Come disposto dal sostituto procuratore di turno, Alessandro Macaluso, i due maggiorenni sono stati messi agli arresti domiciliari. Invece, i due minorenne sono stati inseriti nel centro di recupero minorile “Malaspina” di Palermo.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA